Incontrollabile

Francesca Brizzolara legge Lucia Berlin

da "La donna che scriveva racconti"

Reading dal libro “La donna che scriveva racconti” Ed. Bollati Boringhieri.
A cura di Francesca Brizzolara
Piano sonoro e piano luci Francesca Brizzolara e Renato Cravero
Co-produzione Festival La Grande Invasione

Durata 75 min

Lucia Berlin è stata insegnante, donna delle pulizie, centralinista, infermiera, ha avuto quattro figli da tre uomini diversi, ha abitato in camper, nella New York dei musicisti jazz, in una comune hippie a Berkeley. È stata ricchissima, poverissima, alcolizzata e infine sobria e seria professoressa universitaria. Ma gli scrittori non erano parassiti di esistenze altrui, sfigati che passano il tempo chiusi in una stanza immaginando il mondo, raccontandolo solo per nostalgia e viltà? La vita o la si vive o la si scrive, diceva Pirandello. Lucia Berlin invece ha vissuto, e nonostante questo ha scritto in maniera meravigliosa, fino alla fine. Ha pubblicato per riviste e piccoli editori, e negli ultimi anni ha insegnato a Boulder, all’università del Colorado, adorata dai suoi allievi e dagli amici poeti ma sconosciuta alla maggior parte dei lettori. È morta nel 2004, a 68 anni, ... è diventata uno degli scrittori più importanti del Novecento americano. Da La donna che scriveva la vita-Repubblica.it di Elena Stancanelli (febbraio 2016)

Francesca Brizzolara, attrice e madre, si addentra nell’universo biografico della Berlin, attraverso la lettura e l’interpretazione di alcuni tra i più significativi racconti della scrittrice: “Stelle e Santi”, “Il Dottor H.A. Moynihan”, “Incontrollabile” e “Carpe diem”, tanti piccoli quadri di una vita difficile, ma riattraversata con un finissimo senso dell’umorismo.
Protagonista è la narratrice onnisciente che di volta in volta è una bambina con la scoliosi che porta il busto e si sente una santa, una madre alcolizzata, una casalinga in menopausa... in dialogo con vari altri personaggi secondari, ma ben delineati e diversissimi tra loro: un camionista dalle cosce enormi incontrato in una lavanderia a gettoni, la suora di una scuola cattolica, il nonno dentista anch’esso alcolizzato... ecc.
Una varietà di situazioni e di stati d’animo in cui molte donne si possono riconoscere, alle prese con la vita di tutti i giorni, con le proprie debolezze più o meno invalidanti, cercando di mandare avanti la famiglia senza rinunciare ai propri sogni. Riuscendo anche a cogliere un senso, leggero e profondo, da tutto ciò.

SCARICA LA SCHEDA SPETTACOLO

GUARDA IL VIDEO


Principianti

Recital tratto da " Principianti" di Raymond Carver

a cura di Renato Cravero e Raffaellea Tomellini

Co-produzione Viartisti Teatro

Durata 30 min

Principianti è la versione originale della seconda raccolta di racconti di Raymond Carver, Di cosa parliamo quando parliamo d’amore, pubblicata nel 1981. In quell’occasione l’editor Gordon Lish aveva tagliato più del cinquanta per cento del testo, cambiando molti titoli e finali. Oggi possiamo leggere finalmente i racconti nella loro ricchezza e complessità originarie, per scoprire le ragioni che hanno reso Raymond Carver uno dei maggiori scrittori americani del Novecento.
Abbiamo scelto di leggere alcuni racconti in cui la coppia è protagonista: attraversa crisi, fallimenti economici, tradimenti, sempre barcollando, ma restando in piedi:
come per miracolo si riassetta, si riveste e continua a vivere, come se nulla fosse accaduto - anche se invece è accaduto.

SCARICA LA SCHEDA ARTISTICA


Dal Romanzo al Cinema

Reading-concerto tratto da testi che hanno dato origine a sceneggiature di film

Il format comprende tre letture che si possono fruire singole o abbinate:

FRAGOLE E SANGUE

da "Fragole e Sangue-Diario di uno studente rivoluzionario" di James Simon Kunen

con Francesca Brizzolara

Batteria e Percussioni dal vivo Filppo Abrate

Co-produzione La Grande invasione

Durata 40 min

SCARICA LA SCHEDA ARTISTICA

GUARDA IL VIDEO

____________________________________________________________

FIGHT CLUB

Reading a cura di Renato Cravero

tratto da "Fragole e Sangue-Diario di uno studente rivoluzionario"(1968) di James Simon Kunen e "Fight Club"(1996) di Chuck Palahniuk, due libri che hanno dato vita a due film "Fight Club" diretto da da David Fincher (1990) e "Fragole e Sangue" (1970) che a distanza di una trentina di anni raccontano e criticano la società americana

Piano sonoro Renato Cravero

Co-produzione Morenica-Cantiere Canavesano / La Grande Invasione

Durata 20 min

SCARICA LA SCHEDA ARTISTICA

________________________________________________________________________

JULIETA

Reading tratto da Silenzio di Alice Munro

con Francesca Brizzolara e Viridiana Casali

Piano sonoro Francesca Brizzolara

Rielaborazione drammaturgica Viridiana Casali

Co-produzione La Grande Invasione

Durata 35 min

Contatti

Tecnologia Filosofica

Corso Giulio Cesare 14
Torino, TO, 10152
ITA

  +39 011 655073

  

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  contact